Mario Ubaldino - Maestro contemporaneo - Maestri di profilo nazionale

Biografia
Curriculum

Mario Ubaldino è uno scrittore, poeta, drammaturgo, sceneggiatore, filosofo, interprete di iconologia, semiologo e artista italiano nato a Bitonto, in Puglia, il 28 settembre del 1987. 

Gli inizi

Da giovane ha studiato come odontotecnico senza ottenere il diploma di maturità a causa del suo abbandono degli studi durante la ripetizione dell’ultimo anno di scuola dopo che una bocciatura della commissione d’esame di Stato aveva considerato negative le assenze scolastiche debite alla sua scarsa voglia di frequentare l’istituto. 

2010 - 2012 

Negli anni che seguirono si dedica alla lettura di molti libri sull’archeologia, la religione e l’occulto, comprendendo letture su Umberto Eco, Dan Brown e personaggi religiosi testimoni di fede. 

A 22 anni si scopre poeta e compositore di aforismi, iniziando così a raccoglierli nei suoi primi quaderni. 

2013 - 2015 

Si dedica all'arte teatrale inventando sceneggiature per commedie, tragedie e opere musicali. Nel mentre si esercita nel comporre poemi cavallereschi studiando l'epoca medievale con i suoi poeti come Ludovico Ariosto, Petrarca, Boccaccio, defilandosi invece da Dante Alighieri. Il suo estro lo convince a dedicarsi alla composizione di testi musicali con l'occasione di collaborare con il noto cantante Ron a seguito di un loro incontro pubblico, collaborazione che sfumerà poi all'ultimo. 

La formazione del proprio estro ha principio con l'imitazione dello stile seicentesco, in particolar modo di William Shakespeare, di cui farà studio di ogni scritto messo in opera. 

2016 - 2019 

È il periodo dell'exploit. In quegli anni la sua composizione poetica si evolve, definendo la propria poesia con un importante numero di testi. In questo periodo inizia la scrittura del primo romanzo, con cui si ripeterà con altri tentativi di scrittura romanzesca. Inventa un gran numero di poesie, aforismi, frasi umoristiche, sperimentando continuamente nuove forme letterarie. Si immerge nella stesura di altre opere teatrali, nel mentre si dedica a scrivere di astrofisica e a creare vignette satiriche proponendole al pubblico in un suo giornale online cittadino che approva. In quest'epoca nasce l'idea di dedicarsi alla simbologia con un saggio, mostrando il suo primo vero interesse per l'arte. Gli studi ermetici lo invogliano a fare molti approfondimenti sulle opere d’arte delle più svariate epoche. Alla fine di questo periodo, scriverà saggi sulla simbologia nell’arte. 

2020- 2022 

Segue a scrivere per il teatro e molti altri romanzi di varia natura.

Sottopone un saggio sull’arte simbolica di Leonardo da Vinci ad una agenzia letteraria italiana che per due volte respinge la pubblicazione del manoscritto. 

Inventa una rivista, “L’artista Scientifico”, su cui scrive di scienza in generale, arte, psicoanalisi, astrofisica, cosmologia, antropologia, innovazione e tecnologia, che metterà in vendita su Kindle da novembre del 2021. La rivista cesserà di esistere quattro mesi più tardi avendo in mente di approfondire gli argomenti in essa trattati facendone dei libri.

Si dedica alla creazione di opere d’arte con la tecnica digitale, alla fotografia, al teatro, scrivendo svariate sceneggiature, e al cinema candidandosi con un suo cortometraggio alla preselezione per la 79. Biennale del Cinema di Venezia. 

Dal 13 al 17 maggio del 2022 partecipa alla sua prima mostra d’arte alla Pro Biennale di Venezia le cui opere vengono recensite da Salvo Nugnes, Pippo Franco, con la collaborazione di Vittorio Sgarbi e Silvana Giacobini esponendo Eros di Milo di spalle a due mani e Fotografi di Guerra, opere che allo stesso tempo vengono pubblicate sul catalogo d’arte edito da Art Factory della Pro Biennale 2022 - Padiglione Spoleto. 

Nello stesso mese entra a far parte della Saatchi Art Gallery di Londra dove inizia l’esposizione delle sue opere d’arte nella vendita online permanente.

Proseguirà nella stesura di altri romanzi e testi di varia natura artistica riprendendo anche molti dei suoi lavori incompiuti.

Nel mese di agosto del 2022 amplia la vetrina per le sue opere d'arte annettendosi al portale di pittori contemporanei PitturiAmo. In questo stesso periodo la sua opera Charlot viene pubblicata sulla rivista Art Now numero IV, anno 5, di luglio/agosto 2022.

Dal 21 al 23 ottobre espone la sua opera d’arte "Charlot" nel Carrousel du Louvre di Parigi nella video-mostra collettiva organizzata da Art-Now per la manifestazione internazionale Art Shopping Louvre. 

Dal 4 al 28 gennaio 2023 partecipa alla video esposizione presso la galleria d'arte Espace Art Gallery di Bruxelles per la manifestazione Premio Internazionale Artista dell’Anno istituita dalla Fondazione Effetto Arte con l’opera “L’arciere erotico”. 




Continua a leggere »

Dal 13 al 17 maggio 2022 partecipa alla mostra d'arte presso la collettiva di Venezia Pro Biennale le cui opere sono recensite dall'Events Organiser della Biennale di Venezia Salvo Nugnes, dal personaggio televisivo Pippo Franco, con la collaborazione del critico d'arte internazionale Vittorio Sgarbi e la giornalista Silvana Giacobini esponendo “Eros di Milo da dietro a due mani” e “Fotografi di guerra”.


Dal 21 al 23 ottobre 2022 espone la sua opera “Charlot” al Carrousel du Louvre di Parigi nella video-mostra collettiva organizzata da Art-Now per l'evento internazionale Art Shopping Louvre.


Dal 4 al 28 gennaio 2023 partecipa alla video mostra presso l'Espace Art Gallery di Bruxelles per l'evento Premio Artista Internazionale dell'Anno istituito dalla Fondazione Effetto Arte con l’opera “L’arciere erotico”.

Continua a leggere »

I quadri in vendita del maestro contemporaneo Mario Ubaldino

Tutti (52) Quadri disponibili (52)

Guarda tutti i quadri per tema

Sfoglia gli altri quadri dell'artista

Altri Quadri > Ultima Pagina >>

Sfoglia gli altri quadri dell'artista

Altri Quadri > Ultima Pagina >>
Scopri di più